l’ex rapper Bad Boy Craig Mack morto a 46 anni

 

È stata una giornata triste ieri nel mondo dell’hip hop perchè è stato annunciato che il rapper Craig Mack è scomparso all’età di 46 anni.

È stato riferito che Mack, che è diventato famoso dopo essersi unito a Bad Boy Records di Puff Daddy e poi ha rilasciato il mega successo “Flava In Ya Ear”, è morto nelle prime ore di ieri  mattina. La causa deve ancora essere confermata.

 

Rest In Peace! Good brother… #CraigMack …. Alvin Toney love my brother…

Un post condiviso da FunkFlex (@funkflex) in data:

DJ Hip-Hop Funkmaster Flex e DJ Scratch si sono rivolti ai social media per confermarlo e condividere le loro condoglianze.
Nato a Queens, New York, Craig Mack lascia in seguito NY e musica rap per trasferirsi al sud. Si trasferì a Waterboro, nella Carolina del Sud con la sua famiglia e si unì ai ministeri di Overcomer.

 

Nel recente documentario Bad Boy Can not Stop, Will not Stop , Diddy e il suo team vengono visti mentre cercano di convincere Mack a esibirsi come parte del tour di Bad Boy Reunion che ha avuto luogo nel 2016. Mack ha rifiutato l’offerta a causa della sua religiosità.

LEGGI ANCHE   Anche Young Signorino dice NO alla droga!

Credit foto: Facebook

Commenti

commenti

, ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.