Il Rap può davvero aiutare a sconfiggere la Balbuzie?

 

Che la musica sia la soluzione a tanti problemi ormai è evidente, ma è bello scoprire alcuni scenari particolari che ancora oggi riescono a far riflettere; non mancano infatti casi in cui grazie al rap alcune persone sono migliorate notevolmente.

Possiamo quindi ammettere che il rap fa bene alla salute, è una sorta di medicina naturale, uno stile musicale che coinvolge, cattura l’attenzione di sempre più persone, ed al tempo stesso è persino in grado di curare la depressione.

Anche gli sportivi ne trovano giovamento, alcuni attestano che ascoltandola riescono a rendere ancor più negli allenamenti e chiaramente le prestazioni sportive lo dimostrano, ma non è tutto, perché sembra che a migliorare siano anche le capacità cerebrali, il che significa che il cervello riceve stimoli di un certo tipo ed il risultato finale sarà pazzesco.

Un esempio vivente, di cui si è già discusso a lungo è proprio Ed Sheeran, che a quanto pare fa parte di quella piccola cerchia di persone che attraverso la musica è riuscita a curare la balbuzie, ma anche in Italia abbiamo un caso simile, ovvero quello di Camillo Zottola.

 

La musica è un’arma bianca!

Camillo è sempre stato abituato a vivere con limitazioni ben chiare, egli stesso ammette che tutto era un problema, persino andare in un bar per una semplice ordinazione, figuriamoci se il suo desiderio era quello di poter chiamare una ragazza.

A causa della sua balbuzie si è ritrovato a vivere in silenzio, un ragazzo pieno di vita, quasi imprigionato in un problema che meritava sicuramente una via d’uscita, ed a quanto pare l’ancora di salvezza è arrivata proprio grazie ad una delle sue più grandi passioni, la musica.

Non aveva i requisiti giusti per diventare un rapper, ma non si è mai dato per vinto, ci ha sempre creduto, ed oggi il suo sogno si è trasformato in realtà, la musica gli ha permesso di migliorare quella che per lui è stata sempre una limitazione, ma ad aiutarlo attivamente è stato anche un logopedista che se ne è preso cura dopo la maturità.

I risultati però non erano ancora entusiasmanti, i miglioramenti erano sotto gli occhi di tutti, ma non bastavano, così dopo essersi iscritto all’università ha deciso di scoprire un corso innovativo sulla balbuzie, tenuto a sua volta da un balbuziente e la svolta non tarda ad arrivare.

La musica rap può curare anche limitazioni alquanto fastidiose lo sapevi?

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.