Nel 2022 nasce il Museo Hip Hop nel Bronx!

 

A volte i sogni sono si realizzano e questo da un po’ di tempo ormai, soprattutto nell’hip hop è normale, avviene e stupisce, ma è chiaro che per progetti di caratura a volte ci si ferma alla tiepida speranza, perchè andare oltre significherebbe rischiare.

Si può però dire finalmente che il The Universal Hip Hop Museum ben presto diventerà una realtà tutta da vivere, basti pensare che la sua apertura è prevista per il 2022, ovviamente noi ci riferiamo ai dati che sono chiaramente visibili sul sito ufficiale.

Il museo hip hop ci mancava, ma ci siamo, all’evento di apertura ci sarà sicuramente il pienone; la sede è nel Bronx, che come tutti sanno è proprio il punto più importante della cultura hip hop e di New York, a tal punto che ultimamente è divenuta una vera e propria meta da raggiungere per sempre più turisti.

Il museo nel Bronx si troverà quindi in una zona molto importante, a pochi passi dalle rive del fiume Harlem, una bella notizia che ci ha fatto salire una gran curiosità e come a noi, così anche a tanti altri amanti del genere.

Sarà un chiaro punto di riferimento per chi vuole rivivere e respirare appieno l’arte dell’hip hop, quindi non ci resta che aspettare la sua apertura e poi magari i più fortunati potranno anche farci un salto, siamo sicuri che non se ne pentiranno affatto.

Un museo che farà la storia!

Questa strutturà sarà il tempio della hip hop music e la sua costruzione prenderà il via molto probabilmente nelle prossime settimane; al suo interno ci sarà di tutto, a partire dal vero cuore pulsante, ovvero il museo che andrà a ripercorrere ben 40 anni di storia memorabile, dove non possono certo mancare tutti i cimeli.

LEGGI ANCHE   Quando un documentario racconta la periferia di Salicelle Rap

A questo pian piano si aggiungeranno anche altre realtà degne di nota, come una Gift Store, ma anche cafè ovviamente in perfetto stile hip hop, dove chiunque potrà sorseggiare la sua bevanda preferita e deliziarsi con della musica hip hop di sottofondo.

Sono idee da cui partire, ma non ci si fermerà qui, molto probabilmente si andrà a creare anche un bellissimo hotel aperto al pubblico, con tanto di sala giochi per VR e poi una sala totalmente dedicata ad ospitare band che intratterranno il pubblico con concerti dal vivo.

Non esisteranno spazi vuoti, perchè tutto sarà riempito con studi di registrazione, insomma, in questo museo non si respirerà solo storia, ma soprattutto musica.

Tante informazioni sul museo sono disponibili qui!

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.