Seconda persona accusata della morte del rapper di Sydney Jett McKee

Una seconda persona è stata accusata di omicidio in seguito alla morte del rapper di Sydney, Jett McKee, il cui cadavere è stato ritrovato venerdì scorso nel bel mezzo di una strada del Forest Lodge.

Il signor McKee è stato visto da testimoni che sanguinavano pesantemente da una ferita mortale alla testa, dopo essere stato tagliato con una spada da samurai. Una donna di 23 anni è stata inizialmente accusata in una vicina stazione di polizia, mentre un uomo di 28 anni è stato portato in ospedale per il trattamento di ferite facciali, prima di essere accusato di omicidio in seguito al suo rilascio.

Seconda persona accusata di morte del rapper di Sydney Jett McKee

 

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.