Abbiamo intervistato MAK

APRI L'INDICE DEI CONTENUTI

musicworldnews.it: Per chi non ti conosce.. come nasce il progetto MAK?

MAK: Il mio percorso artistico inizia in età adolescenziale come speaker da discoteca e inviato radiofonico. Ho sempre avuto una predisposizione nella creazione di rime improvvisate durante le serate che sostenevo da vocalist, ancora non conoscevo il mondo del rap dettagliatamente e non sapevo che quello che facevo, in maniera del tutto spontanea, si chiamasse freestyle.
Dopo svariate esperienze nei villaggi turistici e avendo approfondito la mia conoscenza nel campo della musica rap decisi di iniziare a scrivere i primi brani, ma ancora MAK non esisteva. Il nome Mak mi viene dato dalla mia insegnante di Francese al liceo serale come abbreviativo del mio cognome, (Macaluso) nickname che decisi di utilizzare per la mia attività artistica.
Comincio a sperimentare scrivendo su basi già esistenti, fino ad arrivare al mio primo inedito BAM BAM BAM che mi porta sul palco del Festival Show il 2 Luglio del 2017 a Padova (piazza Prato della valle).

musicworldnews.it: Parliamo di “Anime”, il nuovo singolo. Da cosa è nata l’idea di fare un pezzo che combina una parte rap con una melodica?

MAK: L’idea nasce da Vladimiro Tosetto, produttore e compositore di molti brani di successo, che dopo avermi visto sul palco del Festival Show decide, a ud un anno dall’evento, di propormi questo featuring con Tony Dallara. Accolsi subito la proposta scrivendo il testo senza essere vincolato da alcun tema, utilizzando la mia inventiva e quello che la musica mi suggerisce di scrivere. Il testo di Dallara viene scritto postumo al mio da Agnese Manganaro che trova le parole perfette per completare la parte melodica del brano interpretata dal grande Tony Dallara

Cover Anime:Mak e Toni Dallara.

musicworldnews.it: Come mai hai deciso di collaborare proprio con Tony Dallara?

MAK: L’offerta di collaborare con Tony Dallara mi ha colto molto di sorpresa, soprattutto perchè inizialmente il brano doveva essere una delle proposte al festival di Sanremo, questa sarebbe stata per me e la mia carriera una grossa opportunità.
Purtroppo questa possibilità di partecipare al festival non si è realizzata, ma soltanto il fatto di poter lavorare a fianco di un artista del calibro di Tony Dallara è stata un’ esperienza unica.

musicworldnews.it: Come si è rivelato l’esperimento di unione tra due realtà differenti, come la tua del rap e quella di Tony Dallara?

MAK: A differenza di quello che si può immaginare non è stato affatto difficile coniugare i due generi. Ovviamente abbiamo alle spalle una diversa conoscenza musicale, ma proprio per questo connubio artistico è stato ancora più stimolante per entrambi.

musicworldnews.it: Come è stato affrontato lo scarto generazionale tra te e Tony?

MAK: Anagraficamente la differenza ovviamente c’è, ma stranamente lavorando gomito a gomito con lui si è instaurato subito un rapporto paritario: Tony è un uomo di un’apertura mentale eccezionale, spiritoso, molto autoironico, che mette a proprio agio chiunque si avvicini a lui. Siamo riusciti ad avvicinarci e unire le nostre “anime” con una facilità che onestamente non mi aspettavo. La sua disponibilità, il suo sapersi
avvicinare e la mia voglia di capire e imparare hanno fatto il resto.
Il mio augurio è che vecchie e nuove generazioni possano ricucire in un rapporto che apparentemente sembra sempre più lontano.

MAK

musicworldnews.it: Di cosa parla il brano e qual è il suo messaggio?

MAK: ANIME racconta il punto di vista di un ragazzo dei giorni d’oggi con passioni e desideri, maschere e aspettative.
Il titolo suggerisce un ritorno alla nostra parte intima, spirituale e divina, che attende solo di essere riscoperta e vissuta.

musicworldnews.it: Anime è un brano che affronta anche temi di attualità. In passato avevi scritto “La mafia è cosa vostra”, un brano di denuncia contro la mafia e la violenza. Cerchi quindi di riallacciarti spesso a temi che ti sono a cuore..

MAK: Sì è vero affronto anche dei concetti abbastanza delicati, ma non sempre nei miei brani tratto queste tematiche, diciamo che sono le note musicali ad indirizzarmi verso questo o quell’argomento. Grazie alla musica riesco a fare uscire concetti già interiorizzati che devono soltanto essere espressi attraverso la scrittura.

musicworldnews.it: Quando uscirà il nuovo album?

MAK: E’ da circa un anno che sto lavorando al mio primo album, non è ancora prevista una data di uscita, ma sono in fase di finalizzazione del lavoro. L’unica cosa che posso dirvi è che all’interno del primo disco ci saranno tantissimi stili, dai testi di spessore a quelli più spensierati, con diversi generi musicali dalla trap, reggaeton al rap rock e chi più ne ha più ne metta. Insomma un disco per tutti i gusti.

musicworldnews.it: Sono previsti live in un prossimo futuro?

MAK: Spero nella partecipazione come ospite insieme a Tony Dallara al festival di Sanremo, quasi sicuramente sarò presente per il 3 anno consecutivo al concerto del 23 Maggio a Palermo in memoria della strage di Capaci, per il resto aspettiamo l’uscita dell’album e il corso di ANIME. Comunque per avere altri aggiornamenti potete seguirmi su Instagram: Mak_officialpage

musicworldnews.it: Hai in mente altre collaborazioni per i progetti futuri?

MAK: Ci sono molti artisti che mi piacciono e con cui avrei il piacere di collaborare, chissà se nell’album inserirò qualcuno di loro.

musicworldnews.it: Bene MAK, grazie per il tuo tempo e avvisaci appena ci saranno novità.

LEGGI ANCHE   Young Signorino riparte dal suo Tour!

Commenti

commenti

, ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.