Polemica sull’inno del Belgio e la causa sembra essere dovuta al rapper Damso!

 

Le polemiche sembrano non cessare e questa volta toccano addirittura la Federcalcio belga, tutto sembra essere nato a seguito della decisione di affidare al rapper Damso la creazione e successiva interpretazione dell’inno con il quale la nazionale belga si presenterà ai prossimi mondiali.

A farsi sentire questa volta è una particolare associazione femminista del posto che si è schierata contro il rapper e la decisione stessa di sceglierlo per creare l’inno della nazionale di calcio; il motivo è che i suoi testi sembrano essere ricchi di disgusto e disprezzo nei confronti delle donne.

L’associazione non si è fermata ma ha deciso di andare oltre sfruttando i social del momento per arrivare a sempre più persone, lanciando uno slogan, ovvero ” il sessismo è fuori gioco ”, inoltre è stata scritta anche una lettera indirizzata ad alcuni degli sponsor principali, vale a dire Carrefour, Adidas e Coca Cola, in cui si esprime profonda delusione per la scelta del rapper Damso, sostenendo che i suoi testi sono un vero e proprio insulto per tutti.

La Federazione calcistica del Belgio ha accolto tutti questi richiami e tramite il suo portavoce ha fatto intendere che sono in corso alcune consultazioni, bisogna infatti prendere una decisione definitiva con i vari partner e solo a quel punto si capirà come procedere con il nuovo inno dei Diavoli Rossi.

Il testo deve essere verificato ma chiaramente la decisione finale spetta sempre alla Federazione calcistica del Belgio, ma a mostrare tutto il suo disappunto è proprio il rapper Damso che alle critiche ha deciso di rispondere, attraverso Twitter, con una sua intervista.

L’intervista risale al Maggio 2017 ed arrivò in concomitanza con l’uscita del suo ultimo album, proprio qui Damso sostiene si che i suoi testi siano diretti e fin troppo originali, ma nega totalmente tutte le accuse di sessismo; l’intervista in questione è stata rilasciata dal quotidiano DH e qui lui sostiene che si può tranquillamente parlare di sesso, ma che questo non significa di certo essere dei sessisti, bisogna quindi saper distinguere i vari aspetti e mai generalizzare!

Damso ama le donne, sostiene di provare un forte interesse per loro, è un amore incredibile, così come anche la sessualità vista più in generale, motivo per cui respinge al mittente tutte le accuse e chiede maggior rispetto oltre che un’interpretazione diversa dei suoi testi e comportamenti!

Non ci resta che aspettare di capire se sarà lui il vero protagonista dell’inno Belga ai mondiali!

LEGGI ANCHE   Rapper spagnolo condannato a due anni di carcere per aver insultato il Re

 

Commenti

commenti

,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.