Il rap smuove le masse, ecco a Salerno un progetto che spinge ad essere responsabili

 

E’ sempre il momento giusto se si parla di sensibilizzazione, poi ovviamente se a questo discorso si aggiungono anche tanti bambini in festa e l’importanza della musica rap, beh allora ci troviamo di fronte ad una novità tutto da scoprire.

Ebbene si, più di 300 bambini in festa, delle scuole primarie di Salerno hanno deciso di aderire ad un progetto importante, dove l’obiettivo è quello di spiegare ai grandi che l’ambiente merita rispetto, amore e lo strumento giusto per arrivare al cuore di tutti è stata proprio la musica rap.

In molti purtroppo non hanno ancora ben compreso l’importanza di fare raccolta differenziata, oppure risparmiare acqua ed energia, occorre quindi fare sul serio; i bambini sono diventati i veri protagonisti, cantando e dispensando rime importanti, tra le quali ricordiamo:

” Una carta per terra è uno schiaffo alla Terra “

” Sciacqua sciacqua ma usa poca acqua “

” Goccia dopo goccia tu puoi svuotare il mare, proprio per questo il tuo gesto può contare “

Stiamo parlando di rime simpatiche che però hanno un gran bel valore, loro stessi sono riusciti a crearle partecipando ad un progetto che ha visto il massimo supporto anche dei loro genitori; si punta ad accrescere legalità, ma anche sostenibilità, al fine di consentire ad ogni singola persona di poter finalmente diventare un cittadino modello.

I bambini si sono esercitati molto durante l’anno scolastico, dietro ogni singola rima non c’è solo passione, ma anche la gioia di poter finalmente essere parte attiva di un messaggio, inoltre non sono nemmeno mancate le ore di studio ed approfondimento, ma dobbiamo ammettere che il risultato finale è stato a dir poco sorprendente.

Il rap a Salerno un progetto che spinge ad essere responsabili

E’ stato bello anche per i professori vederli in strada, con le loro facce simpatiche spiegare agli adulti come e perché è importante diventare cittadini responsabili; ancora una volta la comunicazione ha ricoperto un ruole fondamentale.

Ovviamente non potevano nemmeno mancare le premiazioni, che vedranno come protagonisti un cittadino modello salernitano e la migliore interpretazione rap, insomma, questo è un chiaro esempio di come anche attraverso il gioco si possano toccare argomenti importanti, così da riuscire a formare, nel modo giusto, ogni singolo cittadino al rispetto dell’ambiente.

Una manifestazione atta a promuovere il rispetto del nostro pianeta!

A partecipare è stata anche la vicesindaca Eva Avossa e la consigliera Sara Petrone, due figure importanti che hanno ulteriormente confermato l’importanza del gioco per crescere e per far crescere persino gli adulti.

Come già accennato ci sarà una premiazione e da qui la classe che risulterà essere prima classificata potrà finalmente girare anche il videoclip dello Sciacquasciacqua rap, dove l’intero lavoro sarà pubblicato sul sito del metodo Greenopoli, un’occasione da non perdere assolutamente!

I bambini rappresentano la nostra risorsa più importante, ascoltiamoli per il bene della Terra!

LEGGI ANCHE   Record Store Day, da Goody Music firma copie di Turi e presentazione ufficiale di Back to the Rap

Foto credit: lacittadisalerno.it

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.