Speaker Cenzou festeggia alla grande!

 

Un compleanno atteso quello di Speaker Cenzou, totalmente made in Napoli che festeggia alla grande nei panni del cavaliere Jedi, dove tra i pezzi più amati di sempre troviamo sicuramente Siamo a Casa, creato in collaborazione con Francesco Paura e Danno dei Colle der Fomento.

Proprio il singolo Siamo a Casa non passa certo inosservato, appartiene a BC20 Director’s Cut, ma per fare in modo che il lavoro fosse estremamente originale e di grande impatto si è scelto uno sfondo suggestivo come quello di Guerre Stellari, una saga amata in tutto il mondo.

Speaker Cenzou ha creato un singolo pazzesco, ed ha deciso di dedicarlo successivamente a tutti i fan di Star Wars, non mancano quindi bellissime immagini con pianeti e quant’altro, tutti ricreati in alta difinizione all’interno del Museo Archeologico Nazionale a Napoli.

Belli anche i dettagli di valore, come ad esempio le spade laser di Luke Skywalker, Dart Fener e chiaramente anche di Obi One Kenobi, ma a tutto questo si vanno ad aggiungere anche simboli di grande importanza, il tutto valorizzato da un beat pazzesco, con la splendida ed impeccabile voce di Speaker Cenzou.

Secondo le parole dello speaker di napoli Cenzou, il brano Siamo a Casa non è altro che un sogno realizzato e condiviso con altri artisti che vogliono dar vita a qualcosa che possa essere ricordata e la scelta di abbracciare anche la saga Star Wars sta a significare la loro più grande passione.

E così si sono fatti strada con la loro immaginazione, dove sono diventati all’istante i veri protagonisti, 3 jedi ben armati che lottano assieme per distruggere il Nuovo Ordine, riuscendo finalmente ad ammirare in tutto e per tutto la galassia tanto ben descritta da George Lucas.

LEGGI ANCHE   Enzo Dog: chi è realmente Ciro per il giovane rapper napoletano?

Il primo album di Speaker Cenzou oggi torna in parte a splendere, ma con BC20 Director’s Cut tutto assume le sembianze di un vero capolavoro che racchiude nuovi brani, con metriche originali e testi accattivanti; sono presenti 6 inediti, tra i quali ovviamente non può mancare Siamo a Casa e poi attenzione anche ai featuring, stiamo parlando di collaborazioni importanti che portano valore.

Cenzou punta a sbalordire gli ascoltatori, odia sicuramente le banalità, motivo per cui il suo obiettivo è di produrre pezzi nuovi, originali e pur sempre innovativi.

Speaker Cenzou ed i suoi esordi da ragazzino

Questo artista è nato nel 1976 e sin da giovane età, quando aveva circa 14 anni, ha partecipato a progetti importanti, basti pensare a Curre Curre Guagliò dei 99 Posse, partendo quindi con il botto per poi stringere altre collaborazioni.

Passano gli anni e nel 1996 si fa conoscere grazie a Il Bambino Cattivo, il primo vero album di Speaker Cenzou, che gli permetterà di ottenere grande visibilità, tanto da essere notato persino da Neffa che gli dedica uno spazio nel suo album I Messaggeri della Dopa.

La carriera non si arresta, ed eccolo nel 1999 con Malastrada, per poi dar vita ai Sangue Mostro, in collaborazione con Ekspo, Zin, 2phast e o Kiatt; nel 2012 si ritorna a collaborare con i 99 Posse, partecipando tra l’altro anche al Cattivi Guaglioni Tour, per poi andare a pubblicare un mixtape di successo, vale a dire Sodo Tape Volume 1.

BC20 l’ultimo capolavoro di Speaker Cenzou

A circa 20 anni da Il Bambino Cattivo ecco finalmente BC20 Director’s cut, un album che vuole in un certo senso festeggiare l’artista napoletano; al suo interno sono presenti ben 15 tracce, tra queste non mancano nemmeno gli inediti, ce ne sono 6, tutti di ottima qualità.

LEGGI ANCHE   Nasce TRX RADIO, da Clementino, Fabri Fibra, Guè Pequeno, Marracash e Salmo , la prima radio italiana esclusivamente rap

Con questo lavoro si vuole creare un collegamento diretto tra la Golden Age degli anni 90, ed il rap italiano dei giorni nostri, che merita ovviamente più visibilità, un’interpretazione differente, andando a riunire artisti ben conosciuti, tra i quali citiamo Ensi, Ghemon, Clementino, Rocco Hunt, Ntò, Dope One, Danno, Francesco Paura, Tormento, Tony Madonia e tanti altri ancora

Speaker Cenzou regala perle tutte da scoprire! 

 

Commenti

commenti

, ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.