Kanye West la fa grossa! Sentite cosa ha detto della schiavitù afroamericana!

 

Spesso alcuni personaggi famosi commettono errori grossolani, non riescono semplicemente a controllarsi, sia nei gesti che in quel che dicono, in altri casi, invece lo si fa con convinzione e determinate parole suscitano un clamore incredibile.

E’ sicuramente il caso di Kanye West, che a seguito di un’intervista rilasciata per TMZ, ha visto il malumore di tantissime persone, a causa sicuramente di una sua affermazione, fin troppo decisa ed anche cattiva, ovvero che la schiavitù afroamericana fu una scelta dei neri.

Un concetto del genere non può essere accettato e chiaramente sia i fan che altre persone non hanno visto di buon occhio tale atteggiamento; il rapper tra l’altro è da tempo nel caos più totale, anche a causa del manifestato endorsement nei confronti di Trump, attuale presidente degli Stati Uniti.

A dire il vero Kanye West decise di presentarsi all’intervista per la TMZ.com, solo ed esclusivamente per uno scopo, vale a dire promuovere i suoi ultimi lavori, motivo per cui un’uscita del genere difficilmente si poteva pronosticare; dobbiamo quindi ammettere che tutto ha preso una piega fin troppo strana, per lui la schiavitù durata per tantissimi anni non è mai stata una condanna, ma una scelta, del popolo di colore che risulta essere mentalmente imprigionato.

Nel suo caso egli fa riferimento per lo più alla schiavitù avvenuta negli Stati Uniti e che si è protratta dal secolo 17, fino al secolo 19; il punto è che le sue affermazioni sono fin troppo dure e crude, mentre Ronald Segal, attraverso una sua opera letteraria ha chiaramente dichiarato che in quegli anni furono ben 12 milioni di africani a perdere la propria dignità, stiamo parlando di persone incatenate e successivamente vendute in schiavitù.

Le affermazioni di Kanye West hanno infastidito chiunque, persino un membro appartenente a TMZ, chiaramente afroamericano, vale a dire Van Lathan; quando si toccano certi argomenti bisognerebbe mostrare sensibilità per tantissime persone morte, senza una colpa, senza un perché!

 

LEGGI ANCHE   J–Ax si intenerisce, nel suo nuovo singolo '' Tutto tua madre '' parla di amore

West ha creato un vero caos, dovrà quindi accettarne le conseguenze!

Proprio Van Lathan non ha certo preferito il silenzio a simili affermazioni, ma ha risposto per le rime a Kanye West ammettendo che certi pensieri e certe frasi sono del tutto inconsistenti e denotano una totale assenza di pensiero; è chiaro che West può esprimere la sua opinione a riguardo, ma deve pur sempre considerare che ogni parola può avere conseguenze nella vita reale.

A dire il vero Kanye West è un artista di successo, molto amato dal pubblico, il quale può permettersi di parlare perché il suo standard di vita è molto alto rispetto alla maggior parte degli americani; esistono però al giorno d’oggi persone che si trovano ancora a dover fronteggiare minacce e problemi per il colore della loro pelle, persino l’emarginazione non ha mai cessato di esistere e questo è il risultato di ben 400 anni di oppressione.

In molti si sono detti delusi dall’atteggiamento del rapper, le sue parole hanno colpito al cuore, ma West dopo una piccola assenza ha sicuramente ripensato alle sue affermazioni ed a tutto quello che hanno scatenato, motivo per cui, attraverso il suo profilo Twitter ha provato a far chiarezza, così da stemperare un po’ i dissapori.

Egli sa che gli schiavi non si sono fatti imprigionare e trasportare su di una nave per loro volontà …

A volte è importante misurare il peso delle proprie parole, questo ne è un chiaro esempio!

 

LEGGI ANCHE   La nostra intervista al giovane rapper BLESSED

Commenti

commenti

,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.