Arriva la finale di Governors Ball ed ecco artisti pazzeschi come Eminem e 50 Cent

 

Un tempo Governors Ball non era altro che un festival molto carino a dire il vero, ma che durava un solo giorno, lo scenario era suggestivo perchè ci si trovava praticamente all’interno di un’isola militare ormai in disuso, a circa un miglio da Manhattan.

Con il passare degli anni i cambiamenti sono stati molti, a partire dal fatto che un semplice festival mordi e fuggi, ovvero il Governors Ball è divenuto un evento pazzesco, esteso a ben 3 giorni all’interno della Randall’s Island.

E’ una gran bella opportunità non solo per chi sale sul palco, ma anche per i tantissimi spettatori da sempre alla ricerca di emozioni forti; ad arrivare sono sempre più adolescenti che si danno alla pazza gioia, alla larga dal controllo dei propri genitori e provando per la prima volta a bere alcolici.

Queste ovviamente sono cose che non possiamo condividere, ma si sa, i ragazzi a quell’età sono così, quanti di noi possono dire il contrario?

Gli adolescenti rappresentano una gran bella fetta di mercato, ma ci sono anche ragazzi che arrivano solo ed esclusivamente per vivere emozioni uniche, ce ne sono alcuni che alla sola entrata sul palco di Eminem impazziscono letteralmente.

Alcuni ragazzi raccontano dell’arrivo di Eminem nell’ultimo evento, lo scenario era perfetto, perchè il sole stava pian piano andando via, fu memorabile, da li iniziava il vero spettacolo e la folla acclamava il rapper bianco per eccellenza, un personaggio che magari fino a qualche istante prima era solo un sogno, una leggenda.

 

Eminem è un vero e proprio animale sulla traccia, ma non di certo l’unico!

Alcune testimonianze raccontano di quanto siano rimasti increduli, Eminem non è un semplice rapper, ma un artista completo, dove tra i tanti punti di forza spicca anche l’estrema resistenza, basti pensare che ha sfoggiato gran parte del suo repertorio, con una performance di ben 90 minuti!

Questo evento è migliorato per tante altre cose, un tempo magari non si investiva sugli effetti scenici, oggi invece non mancano affatto i fuochi pirotecnici, il budget c’è, quindi va sfruttato al meglio, il tutto per impreziosire la location, così come anche la presenza di artisti importanti, che meritano grande attenzione.

Proprio i fuochi sono arrivati durante l’esibizione di Eminem, ad ogni modo il concerto è stato bellissimo, così tra il brano Sing for the moment e Just do not Give a Fuck egli ha lanciato anche un particolare messaggio per Nicki Minaj; secondo alcune voci i due artisti si stanno frequentando, la dedica comunque è alquanto misteriosa, Eminem dice chiaramente, Nicki facciamolo assieme, ma non è così semplice comprendere a cosa fa riferimento.

Gran bello spettacolo, ecco il momento di 50 cent, tanta baldoria dobbiamo ammetterlo, l’obiettivo era quello di alzare nuovamente l’attenzione del pubblico, ma in molti non fanno che ricordare i bellissimi momenti regalati proprio da Eminem, con brani che resteranno impressi per sempre, come Stan, oppure My name is, o ancora The real slim shady.

La musica è questo, emozioni da vivere intensamente, alcuni non vedevano l’ora di trovarsi in una manifestazione del genere, un piccolo grande sogno finalmente realizzato, quindi cosa chiedere di più, proprio nulla diremo noi, anzi, beati loro!

Ecco la scaletta dei brani , tutti molto belli a dire il vero:

    • Si parte da Medicine Man;
    • Si prosegue con Will not back down;
    • Ancora 3 AM;
    • Poi si arriva a Square dance;
    • Senza dimenticare Kill you;
    • Ancora White America;
    • Poi Rap god;
    • Chloraseptic;
    • Si va a Sing for the moment;
    • La bellissima Just don’t give a fuck;
    • Criminal;
    • The way i am;
    • Walk on water;
    • Non bisogna mai dimenticare Stan;
    • E poi Love the way you lie;
    • Ancora si va con Fast lane;
    • Patiently Waiting;
    • In da Club ovviamente con 50 Cent;
    • I get money;
    • Crack a Bottle;
    • E poi si arriva a River;
    • The monster splendida canzone;
    • Nowhere fast;
    • My name is;
    • The real slim shady;
    • Without me;
    • Un pezzo da 90, vale a dire Not afraid;
    • E poi Lose yourself.

Eminem è da sempre una garanzia, assistere ad un suo concerto è un sogno grandissimo!

LEGGI ANCHE   6ix9ine sta per uscrire il nuovo singolo “BEBE” feat. Anuel AA

Credit foto: gettyimages.it

Commenti

commenti

, , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.