Blessy Nuovo Cristo vuole regalare emozioni, eccolo il suo ultimo singolo, scopriamolo!

 

Blessy Nuovo Cristo

Da Modena ecco arrivare belle novità sul rapper Blessy, un ragazzo con le idee fin troppo chiare e tanto, tantissimo carisma che gli ha permesso di essere notato dal grande pubblico e di riuscire anche a portare a casa numerosi attestati di stima.

Ma siamo ancora agli inizi, di strada da fare ce ne sarà tanta, lui però desidera farsi notare ed ispirare sempre più persone con i suoi brani, ecco dunque che da qualche giorno è uscito anche il nuovo video, vale a dire Nuovo C. il quale è ambientato per lo più a Londra.

BLESSY: “Nuovo Cristo”

Analizzando il brano più da vicino è facile accorgersi di quanto sia duro sotto certi aspetti, merito sicuramente di Blessy, che si distingue da tanti artisti della scena italiana proprio per essere una persona genuina, che dalla sua può effettivamente vantare un flow differente e particolare!

Blessy è giovane, ha tanta strada davanti a sé, ed oggi risulta essere senza ombra di dubbio uno dei rapper più freschi, inoltre le rime, così come anche la musica del brano sembrano fondersi alla perfezione, il ragazzo si trova a suo agio e riesce ad esprimere tutto il suo potenziale.

 

Chi è realmente Blessy ed a cosa è dovuta la sua ascesa?

Beh per chi non lo conoscesse ancora, stiamo parlando di Blessy, un giovane rapper che fa dei sogni e del suo flow da urlo i veri punti di forza; si chiama Alessandro Azzolini ed è di Modena, nato nel 1997 e che oggi si presenta con un nuovissimo singolo.

Negli anni, però la sua strada non è stata semplice, il percorso di crescita è partito già da quando aveva 13 anni, a dire il vero non ha avuto bisogno di particolari insegnanti, ha sempre preferito muoversi in questo mondo da autodidatta, potendo contare solo sulle sue forze e sulle passioni, talmente grandi e travolgenti da spianargli la strada.

A quei tempi era solo un ragazzino, ma nel garage della sua abitazione amava divertirsi, con casse e microfono alla mano; descrivere se stesso non è semplice, ma lui ci provava, arricchendo ogni brano di dettagli personali, ed emozioni che in un certo senso rappresentassero il suo effettivo stato d’animo, le sue paure, i tantissimi sogni.

Da quel momento poi non sono certo mancate le prime collaborazioni con artisti di zona, agli inizi forse un po’ per gioco, fino ad arrivare a fare sul serio, perché la musica è soprattutto condivisione ed è bellissimo fondere stili e culture differenti.

Tra i suoi primi lavori ricordiamo sicuramente Reef Baby, che segna l’arrivo di un singolo, un video ed un EP contenente ben 5 tracce; in questo caso non è mai stato solo, si sono aggiunti anche alcuni artisti emergenti, che avevano voglia di spaccare e creare belle cose assieme, motivo per cui è davvero semplice notare quanto di amatoriale ci sia in questi lavori.

Di artisti ne ha conosciuti molti, ma a quei tempi c’era per lo più Phelipe Garcia, ovvero Killah Asko, che gli ha dato una grossa mano, perché è stato uno dei primi ad ascoltare in modo attento i suoi brani, per poi proporli a qualche produttore, come ad esempio Luca Spenish; un gesto importante che ha dato il via ad una bella collaborazione, ed un lavoro stimolante, alla fine del quale sono state prodotte ben 19 tracce.

Blessy conquisterà la scena e si toglierà molte soddisfazioni vedrete!

LEGGI ANCHE   Ernia Come uccidere un usignolo/67 tour, il suo nuovo tour sarà un successo come ci si aspetta?

Commenti

commenti

, ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.