Boom! Arriva il sorpasso di Post Malone su Michael Jackson, ormai era nell’aria.

 

Gli artisti sono sempre a caccia di record personali, in molti non lo ammettono, sembra quasi un rito scaramantico quello di fingere che non sia così importante, poi però il pensiero il più delle volte è fisso proprio lì, impossibile nasconderlo.

Un chiaro esempio è quello di Post Malone, un artista giovane, di talento, che in questi anni è cresciuto tantissimo; la sua musica piace, conquista eccome, tanto che è riuscito a guadagnarsi importanti riconoscimenti e ricoprire posizioni di spessore.

Prendiamo ad esempio il suo album, quello intitolato Stoney, se ancora non avete avuto modo di ascoltarlo, noi consigliamo vivamente di farci un pensierino, perchè ogni singola traccia sembra essere un piccolo capolavoro.

Lo abbiamo ascoltato attentamente, ed a quanto pare ci sono alcuni dettagli che non passano certo inosservati, a partire proprio dalla passione, la si percepisce da subito, i brani sono impregnati di sentimento, talmente bello e potente che l’artista vuole a tutti i costi trasmetterlo ai suoi ascoltatori.

Proprio Stoney è un album da incorniciare, basti pensare che è entrato di diritto nella speciale classifica Top 10 americana degli album R&B; il suo habitat naturale, una realtà perfetta in cui è riuscito a scavalcare persino Michael Jackson con Thriller.

Possiamo affermare con certezza che Post Malone ha scritto una nuova pagina di storia, il suo è un debutto molto fortunato, ma anche di classe, ha frantumato il record di Michael Jackson essendo in classifica da ben 77 settimane, superando quindi le 76 del suo precedente rivale che è stato lanciato nel 1982; una notizia del genere non passa mai inosservata, ed ovviamente ad annunciare la notizia è stata proprio Billboard spiegando anche come si arriva in determinate classifiche.

Rispetto al passato ci sono dei cambiamenti notevoli, infatti, oggi la Top 10 non è altro che una lista appositamente studiata prendendo come dati reali alcuni fattori chiave, a partire ad esempio dal numero di vendite dell’album, arrivando poi allo streaming.

Michael Jackson ha perso il posto che ricopriva da tantissimo tempo ormai!

Proprio Michael Jackson con thriller ha scritto la storia in questi anni, ma con l’arrivo di Post Malone non è tutto perso, anzi, bisogna ammettere che riesce ancora a vantare un altro record, per molti è a dir poco imbattibile, ma mai dire mai!

Thriller si è piazzato al 1 posto in classifica e ci è restato, mantenendo la sua posizione di dominio per ben 37 settimane consecutive, insomma, un risultato pazzesco, che per ora non ha proprio nulla a che vedere con l’album Stoney.

Non ne siamo impressionati solo noi, ma chiunque ami la musica, non si può certo sminuire un risultato del genere, più che altro perchè dobbiamo considerare che il 1982 fu un anno importantissimo, con grandi capolavori, basti pensare, ad esempio a War degli U2, oppure l’album dei Police intitolato Synchronicity, o ancora Let’s Dance di Bowie e senza dimenticare Madonna.

Post Malone disintegra Thriller, ma Michael Jackson mantiene un record imbattibile!

LEGGI ANCHE   Le Iene intervistano gli Articolo 31, quante verità!

Commenti

commenti

, ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.