E’ uscito in edicola Teen Trap ed ha già fatto scalpore!

 

Il rap ha fatto impazzire tutti e quindi per restare sempre aggiornati nascono magazine specifici, basti pensare ad esempio alla new entry Teen Trap, ovvero una rivista di settore che si rivolge quasi esclusivamente ai giovani, ma soprattutto giovanissimi delle scuole medie ed elementari.

Insomma, per quanto il rap venga considerato un vero e proprio fenomeno, è molto ascoltato anche da giovani che in un certo senso cercano modelli in cui identificarsi; ovviamente ce ne sono alcuni che fanno della musica pulita il loro punto di forza, ed altri che purtroppo passano ancora fin troppi messaggi sbagliati, bisogna quindi darsi una regolata!

Ad ogni modo con l’arrivo di Teen Trap non sono mancate nemmeno le critiche, soprattutto da persone che amano il rap italiano e che non possono proprio farne a meno; con il numero presente in edicola sono incluse molte interviste, dove i protagonisti sono personaggi che nella scena attuale vengono visti come veri e propri punti di riferimento, basti pensare ad esempio a Sfera Ebbasta, così come anche a MadMan, senza dimenticare Guè Pequeno, Nitro, Lazza, Izi, il giovanissimo Rkomi, il fuoriclasse Tedua ed Ernia.

Tutti loro sono riusciti a dare un’impronta differente all’attuale scena rap italiana, conquistano le folle e regalano emozioni, ma è pur vero che ben pochi di loro hanno a che fare con la trap, quindi le prime polemiche sono scattate proprio per questo aspetto; in tanti non hanno accettato la loro presenza e probabilmente mai la manderanno giù!

 

Una rivista nuova, fresca dove non mancano nemmeno alcuni poster!

A creare ulteriori malumori poi è stato proprio il taglio dato a questa rivista, che forse si discosta un po’ troppo da altre di settore o che comunque hanno a che fare con il mondo della musica, insomma a volte le novità aiutano ad apprezzare il prodotto, ma è pur vero che quando si effettuano vere e proprie rivoluzioni si perde ogni punto di riferimento.

Il risultato non è stato accettato da molti, poi sinceramente le critiche maggiori sono arrivate proprio a causa della presenza dei poster, ovvero immagini troppo grandi, se consideriamo che già nel primo numero della rivista ne sono presenti ben 8, dove l’unico soggetto è sempre e solo uno, vale a direGhali.

Riversare le attenzioni solo su di un artista non è mai una scelta interessante, quindi forse in parte bisognerebbe comprendere le critiche, analizzarle più da vicino e con occhi differenti, per poi tirar fuori le giuste soluzioni, così da rendere il magazine Teen Trap decisamente più invitante e fruibile per chiunque decidesse di leggerlo.

Sono state inserite anche alcune grafiche in perfetto stile fumetto, che tanto si avvicinano agli adolescenti e che sono tipiche del mondo dell’infanzia, così come anche i test, per mettere alla prova i lettori e dare loro l’opportunità di capire se effettivamente conoscono a fondo i propri idoli.

Per ogni novità non mancano mai le critiche, fanno parte del gioco e chiaramente anche del lavoro, ma se costruttive aiuteranno la rivista Teen Trap a crescere, quindi è bene tenerle sempre in considerazione.

Giovani ed adolescenti crescono con la rivista Teen Trap, tu sei già riuscito a leggerla?

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.