L’Africa cambia, c’è aria di rivoluzione ed ecco il TG a suon di Rap!

 

Non è mai semplice provare ad avvicinare i tanti giovani all’informazione di tutti i giorni, questo ovviamente è un problema che interessa anche l’Africa, ma ecco che arrivano le novità, proprio come quella di creare un TG Rap, dove la musica è senza dubbio l’elemento più importante.

Si chiama Le Journal Rappé dove ogni singola notizia viene rappata sia in lingua francese che in wolof e l’obiettivo è quello di informare in modo alternativo, cercando di risvegliare la mente di sempre più giovani che ormai sono tutti connessi, con la testa sempre sugli schermi di pc, oppure smartphone, o ancora tablet.

Serviva quindi un’azione specifica atta a distogliere la loro attenzione dalla tecnologia, bisogna in un certo senso imparare a parlare il loro linguaggio, ecco dunque che scattano le prime riflessioni e tutto sembra avere finalmente un senso.

In Africa tutte le varie figure che un tempo si occupavano di informazione si stanno modificando, in un certo senso cambiano proprio per adattarsi all’epoca contemporanea, ma oggi la musica riesce a creare un collegamento diretto con tutti e non si parla solo di TG, ma anche di festival musicali, oppure di teatro, insomma, tutto cambia ed in un certo senso migliora.

Anche i social network hanno preso piede, quindi Facebook sempre in primo piano, al quale poi si aggiunge Instagram e Youtube

 

Il Camerun visto da un’altra prospettiva, decisamente più tecnologica!

Un personaggio di spicco è sicuramente Félix Fokoua, vale a dire un autore che ha portato cambiamenti, ha deciso di comunicare al mondo tutto quello che succede nella sua terra attraverso uno smartphone; stiamo parlando pur sempre di un ragazzo che si è formato da solo, senza alcun aiuto e che in poco tempo è riuscito a far innamorare tantissime persone.

Possiamo dire che è un autodidatta, che ha sostituito carta e penna con mezzi decisamente più innovativi, in grado di arrivare a tantissime persone sparse in ogni parte del mondo; è riuscito a vincere anche alcuni premi, come ad esempio quello relativo alla sezione Young Designer con i suoi bellissimi fumetti, un’opera intitolata Secteur 4ème Stade.

Si parla di storie del suo paese, di ragazzi che cercano di emergere e farsi notare per le proprie abilità, il tutto utilizzando il camfranglais, vale a dire un linguaggio molto giovanile, che riesce ad unire tante persone e culture differenti; il suo obiettivo è chiaramente quello di trasmettere informazioni, così come anche di divertire il pubblico, cercando di sensibilizzare il maggior numero di persone possibili su tematiche che meriterebbero grande attenzione.

Fokoua è un ragazzo intraprendente, tanto che ha anche creato una particolare app che è totalmente compatibile con Instagram e che offre l’opportunità di utilizzare alcuni tra i più importanti personaggi del Camerun sotto forma di emoticons.

Questo significa che finalmente i giovani si stanno impegnando per portare belle novità, un cambiamento che ci voleva da tempo e che riesce ad offrire persino opportunità alle nuove generazioni, tutto questo non passa certo inosservato e può fare la differenza, viene notato ed apprezzato da sempre più persone che continuano a supportare ogni singolo progetto!

La comunicazione è talmente dinamica da mutare i comportamenti dei giovani in Senegal!

LEGGI ANCHE   Lavazza ed il progetto Basement Cafè

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.