Gli Spray ai Concerti, molti precedenti!

 

Gli ultimi concerti non hanno certo regalato grandi emozioni, forse per lo più dispiaceri, basti pensare allo choc di Corinaldo, insomma, stiamo parlando pur sempre di episodi che hanno creato stupore, oltre che grande sgomento tra i presenti.

A volte le conseguenze possono essere decisamente più gravi di quanto ci si aspettasse e di recente abbiamo assistito a veri disastri nati a causa di ragazzini in possesso di spray al peperoncino; proprio loro si divertono a spruzzarne tra la folla, così da scatenate il panico tra i presenti, un gesto che all’apparenza può sembrare goliardico, ma che può trasformarsi in scenario da incubo.

Negli ultimi mesi ne sono successe davvero tante, per lo più nel bel mezzo di concerti rap, basta pensare ad episodi accaduti a Ghali, così come anche al tanto amato Guè Pequeno, senza dimenticareAchille Lauro, ed ultimo ma non meno importante Sfera Ebbasta alla Lanterna Azzurra.

A più di un concerto abbiamo assistito sbigottiti ad eventi di questo genere, proprio con lo spray, che solitamente viene per lo più utilizzato come strumento di difesa personale; non si possono vendere a ragazzi che hanno un’età inferiore ai 16 anni, ma loro riescono pur sempre ad averne uno.

Non tutti ricorderanno un episodio avvenuto il 7 Novembre a Milano, precisamento all’Alcatraz, in questo caso il protagonista era Achille Lauro e proprio qui, un ragazzo spruzzò lo spray dando vita ad un vero caos, con la fuga di centinaia di persone quasi impazzite.

In quel caso fortunatamente non ci sono stati incidenti, ma le irritazioni non sono certo mancate, ed una ragazza ha avuto anche uno shock.

LEGGI ANCHE   Post Malone è pronto, a breve arriverà anche su Netflix a quanto pare!

Non finisce qui, perchè analizzando i concerti italia 2017 ecco spuntare anche un altro episodio, avvenuto precisamente a Mondovi in provincia di Cuneo, dove in concomitanza con l’esibizione di Sfera Ebbasta, ancora una volta è stato spruzzato questo fastidiosissimo spray.

Quella fu una giornata alquanto tesa, perchè si verificò un episodio anche durante l’entrata di Ghali, l’aria divento improvvisamente irrespirabile, ed un ragazzo di soli 12 anni è stato soccorso inizialmente, per poi essere portato in ospedale al fine di evitare problemi seri.

Tanti eventi che devono far riflettere!

Di eventi ce ne sono stati molti, ad esempio il 31 Agosto, precisamente ad un altro concerto di Sfera Ebbasta, in località Ponte Alto; in quel caso a finire al pronto soccorso sono stati alcuni ragazzi e tra i presenti si è assistito a momenti di caos davvero brutti.

Anche a Gennaio 2017, in occasione di un bellisismo concerto con Marracash e Guè Pequeno, improvvisamente ci fu un’interruzione, in tanti hanno da subito lamentato un forte bruciore agli occhi, dandosi alla fuga per timore senza capire cosa stesse effettivamente accadendo.

I concerti stanno diventando ormai un vero inferno!

 

foto:ilsole24ore

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.