Metal Carter: torna il Pagliaccio di Ghiaccio 3!

 

Metal Carter è sempre stato uno dei rapper più crudi sulla scena, ma se sei un fan del Truceklan avrai ben a mente il personaggio, che fa dell’originalità il suo punto di forza e che ora ha deciso di tirare fuori una bomba in grando ripercorrere uno dei suoi vecchi successi.

Il nuovo pezzo si chiama Pagliaccio di Ghiaccio Pt. 3, ora i nostalgici si emozioneranno, lo sappiamo bene e nonostante la musica rap in quegli anni non era in cima alle classifiche italiane, oggi la situazione si è letteralmente ribaltata, quindi c’è grande attenzione su ogni pezzo.

Il rap sembra sia nato dai centri sociali, così come anche dalle strade e piccoli locali, poi però il fenomeno si è espanso talmente tanto da permettere ad alcuni artisti di emergere, essere notati e fare il tanto atteso salto di qualità.

Metal Carter torna il Pagliaccio di Ghiaccio 3

Tra questi ricordiamo ovviamente gli Articolo 31 che già nel 1994 pubblicarono un lavoro intitolato Messa di Vespiri, quello fu il primo passo per entrare finalmente in classifica e far capire a tutti che questo genere musicale avrebbe regalato grandi soddisfazioni; per anni loro sono stati un vero punto di riferimento, hanno rappresentato alla grande il rap italiano, poi le cose ovviamente sono cambiate ed il percorso ha subito una leggera deviazione facendoli diventare quasi totalmente mainstream.

Dal 2000 qualcosa cambiò, nuovi esponenti fecero la loro comparsa e tra questi non possiamo certo non citare i Club Dogo e Fabri Fibra; i primi pubblicarono il lavoro intitolato Penna Capitale, mentre il secondo si fece conoscere con Mr. Simpatia.

LEGGI ANCHE   Mahmood, Chadia Rodriguez e Myss Keta sono stati al Mi Ami Festival

Ci fu anche una grande affluenza ai concerti, un dato importantissimo se ci pensiamo bene a significare che effettivamente il pubblico apprezzava; i rapper avevano finalmente una loro identità, così da diventare ospiti anche di programmi interessanti, primo su tutti TRL che andava in onda su MTV.

Il videoclip sembra essere estremamente truce!

Per Metal Carter Pagliaccio di Ghiaccio rappresentava l’unica vera hit o comunque canzone che i fan ricordano da subito; è stata scritta nel 2005 e già ai tempi era estremamente originale, tendente ad uno stile più violento, dove non mancavano certo le scene di sangue.

Soprattutto nell’underground quel pezzo venne suonato tantissimo, ecco perchè il Sergente di Metallo ne è in un certo senso affezionato, a tal punto da riprenderlo, dargli una bella rinnovata ed impreziosirlo con un videoclip in cui prende di mira tutta la scena attuale.

Tra i personaggi presenti al suo interno troviamo Sfera Ebbasta che viene rappresentato come un uccellino rinchiuso in gabbia, ma c’è anche Ghali che viene fatto a pezzi con una motosega, senza dimenticare un povero Fedez sciolto con l’acido in una vasca da bagno.

E’ un video molto crudo, la violenza è la vera chiave, bisognerebbe comprendere però Metal Carter dove realmente vuole arrivare, forse è una critica in vecchio stile verso artisti che fin troppo si discostano dal rap crudo e brutale da lui conosciuto e portato in alto con il Truceklan.

 

Cosa nei pensi del suo video?

 

LEGGI ANCHE   Il concerto di Liberato a Milano ha richiamato anche l'attenzione di BoJack Horseman

Commenti

commenti

, ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.