La denuncia del rapper Mu So è un chiaro appello contro ogni forma di razzismo!

 

Si parla tanto di integrazione, dei diritti, quando poi ogni santo giorno assistiamo in silenzio a vere e proprie ingiustizie verso ragazzi di colore; tutto questo non ha un senso, bisognerebbe per un attimo fermarsi e riflettere, così da trovare una soluzione definitiva.

Il nostro non è mai stato un paese chiuso, l’Italia fa dell’accoglienza il suo punto di forza, l’amore per il prossimo, la stima per altre culture, ma è pur vero che non tutti la pensano allo stesso modo e chiaramente ci si lascia andare ad atteggiamenti stupidi e immaturi.

Se ci pensiamo bene, i ragazzi di colore non hanno proprio nessuna colpa e ci riferiamo principalmente a tutti quelli che vogliono impegnarsi, magari nel cercare un lavoro, oppure nel creare un qualcosa che possa permettergli di vivere in perfetta autonomia.

La delinquenza dilaga, questo è pur vero, soprattutto nelle grandi città il fenomeno non diminuisce affatto, bisogna quindi provare ad arginarlo, colpendo però coloro che sbagliano, che non vogliono rispettare le regole del nostro paese, non di certo chi ogni giorno prova a farsi largo percorrendo le proprie passioni e sfruttando la propria creatività.

A farne le spese questa volta è stato un rapper che ultimamente sta facendo discutere, ci riferiamo a Mu So, che a quanto pare, a Benevento è stato vittima di ben 2 episodi di razzismo; probabilmente non sono nemmeno gli unici, ma per lui sono stati fin troppo rilevanti, motivo per cui meriterebbe grande attenzione.

Per chi non lo sapesse Benevento è ad oggi la città della sua fidanzata, lui infatti non vive lì, ma a Barriera di Milano, però proprio per via del suo legame affettivo, più volte si è trovato in questa bella realtà, che a quanto pare gli ha riservato una spiacevole sorpresa.

Partiamo subito con l’evitare di fare di tutta l’erba un fascio, infatti, non tutti gli abitanti di Benevento sono scorretti, al contrario, stiamo parlando di persone a modo, di cuore, ci dispiacerebbe quindi se per qualche triste personaggio venga etichettata una città intera.

 

LEGGI ANCHE   Ariana Grande al TOP con il suo nuovo video!

Uno spiacevole evento ha colpito il rapper Mu So

Mu So ha voluto denunciare l’accaduto, proprio lui che da tempo cantastorie sull’integrazione, provando a scacciare la violenza è stato colpito da un’ingiustizia; il vero problema a quanto pare è stato nelle offese sul colore della sua pelle.

Tali offese gli sono state rivolte prima in un bar e poi nei pressi di un cantiere, dove addirittura, con tono minaccioso, un operaio gli ha intimato di andar via, perchè lui stava lavorando, mentre il giovane rapper no.

Mu So si è sentito offeso, atteggiamenti di questo genere fanno male, inutile girarci intorno o fingere che non sia così, ma proprio questa intolleranza ha spinto il giovane rapper ad andare sino in fondo, ma spinto da un solo pensiero che non sa certo di vendetta, ovvero quello di continuare con la sua arte a scacciare ogni forma di razzismo, rispettando chiunque, come ha sempre fatto, evitando, anche a seguito di questo evento, di mettere ogni singolo italiano sullo stesso piano!

Il razzismo è così banale, al giorno d’oggi bisognerebbe prenderne le distanze non trovi?

Commenti

commenti

, ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.