Achille Lauro torna con l’album 1969!

 

Achille Lauro è prontissimo più che mai e così dopo la sua bella esperienza a Sanremo eccolo carico con l’Album – Avvenimento, il suo nuovo disco, tutto da gustare, in uscita il 12 Aprile; si tratta di un lavoro che secondo alcune indiscrezioni sembra essere davvero ben riuscito, quindi staremo a vedere!

Il giovane artista prende ispirazione dai tanti avvenimenti dell’anno 1969, che a detta sua merita di essere ricordato e celebrato nel più giusto dei modi; c’è tanto della sua infanzia però, infatti ultimamente l’artista ha postato molte foto della sua nascita e crescita attraverso Instagram, piccoli frammenti di vita che si sono poi trasformati in scene video.

Del 1969 Achille Lauro rapper conosciuto ormai da tutti, ci tiene a ricordare alcuni tra i più grandi avvenimenti, che a dire il vero ne sono proprio tanti, cerchiamo quindi di schiarirci le idee.

In quell’anno ricordiamo che Pelè segnò il gol numero 1000 al Maracanà, un avvenimento storico, ma non solo, perchè venne lanciato anche il secondo disco dei Led Zeppelin che ha venduto ben 12 milioni di copie; non si può dimenticare nemmeno il matrimonio tra John Lennon e Yoko Ono, così come anche la missione Apollo 11 con Armstrong come comandante.

Achille Lauro cover album 1969

Sempre nel 1969 ci fu l’arresto di Jim Morrison, ai tempi leader del gruppo Doors, poi uscì anche Easy Rider con Dennis Hopper e Peter Fonda, ma un evento ancor più incredibile fu la realizzazione del primo cuore artificiale, impiantato poi su di un uomo; tra gli altri avvenimenti ricordiamo il film Satyricon di Federico Fellini, il concerto totalmente improvvisato dei Beatles a Londra sul tetto di un palazzo e poi il famosissimo Festival di Woodstock a cui parteciparono più di 500.000 persone in delirio!

Achille Lauro non è mai stato così determinato!

Con un comunicato stampa il giovane rapper ha deciso di informare tutti i fan, a detta sua questo è anche il metodo migliore per eliminare, o in parte ridurre la distanza tra di loro, ad ogni modo ha spiegato gli ultimi avvenimenti di questo mese ed ha ringraziato proprio tutti.

Sanremo per lui è stata un’esperienza molto particolare e qui l’appoggio dei fan è stato importantissimo, Rolls Royce è piaciuto e sta ancora registrando numeri impressionanti in radio, ma quello era solo il punto di partenza verso il suo nuovo progetto, dove l’obiettivo è sempre stato quello di prendere elementi del passato e proiettarli nel futuro.

Il pubblico è sempre la chiave, il fatto che è stato apprezzato da tante persone gli ha dato la forza giusta per andare avanti e gli stimoli per sfornare finalmente il suo ultimo album; giornate intense le sue, un lavoro serrato, ma ora finalmente 1969 è pronto!

Acquisterai il nuovissimo album di Achille Lauro?

Commenti

commenti

,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.