Per 37 settimane consecutive Drake è primo in Hot 100, proprio come Michael Jackson!

 

Drake è il classico esempio di artista che ama perfezionarsi ogni santo giorno, ed a dire il vero i risultati si vedono eccome, in pochi anni è diventato una star, regalando alcuni brani che hanno fatto impazzire ascoltatori presenti in ogni parte del globo.

E così successo dopo successo lui continua a percorrerne di strada, tanto che la sua scalata verso il tanto ambito successo continua inarrestabile; ad oggi ci troviamo ad assistere ad un evento pazzesco, con il brano Nice for what, Drake si trova lì, in testa nella classifica di singoli americani, per ben 7 settimane consecutive!

Questo è senza dubbio un bellissimo record, grazie al quale è riuscito a scavalcare il brano di Post Malone, vale a Psycho, inoltre il suo ultimo successo intitolato God’s Plan è lì stabile in terza posizione da 19 settimane, pazzesco!

Drake in questi anni ha collezionato successi su successi e lo fa con grande stile, ogni brano prodotto è una piacevole sorpresa, riesce tranquillamente a confermarsi diventando un chiaro punto di riferimento nel mercato americano.

Il bello è che restando al primo posto in classifica per ben 37 settimane è riuscito praticamente ad eguagliare un vero mostro sacro come Michael Jackson, numeri da capogiro, ma a dire il vero Drake ormai ci ha abituati a tutto questo!

Per 37 settimane consecutive Drake è primo in Hot 100, proprio come Michael Jackson!

Tutti i record di Drake hanno un significato grandissimo.

Drake non delude mai le aspettative, non siamo solo noi a pensarlo, ma i tantissimi fan presenti in ogni parte del mondo, coloro che lo sostengono e che farebbero di tutto per partecipare a tutti gli eventi live.

E’ considerato ad oggi il re del pop, per alcuni potrebbe essere un’esagerazione, ma dando un’occhiata ai numeri forse ci troviamo proprio di fronte ad un complimento che si sposa alla perfezione; la sua carriera è costellata di successi, analizzando ad esempio i singoli, ce ne sono ben 13 che sono riusciti a piazzarsi lì, in cima alla classifica americana.

Ovviamente non basta arrivare primi, conta anche la permanenza ed ecco il numero che impressiona, hanno resistito ben 37 settimane e gran parte del merito lo si deve attribuire principalmente a 5 dei suoi più grandi successi di sempre, vale a dire:

  • What’s my name?
  • Work;
  • One dance;
  • God’s Plan;
  • Nice for what.

Oggi il mercato è cambiato, bisogna ammetterlo, non si può più ragionare come un tempo, le dinamiche non sono più le stesse e di conseguenza anche raggiungere determinati risultati è molto più difficile se valutiamo tutte le varianti esistenti.

Drake è soddisfatto di quello che sta facendo, ma chiaramente non si accontenta; ad oggi ha raggiunto una vera icona come Michael Jackson, ma siamo più che sicuri del fatto che ben presto disintegrerà anche questo record portando a casa ottimi riconoscimenti.

La classifica ad oggi mostra un dominio assoluto di Mariah Carey con una prima posizione durata per ben 79 settimane, Drake si piazza al 7° posto, ma siamo solo agli inizi, le sorprese non mancheranno, in una carriera che per l’artista canadese promette tante altre scintille.

 

LEGGI ANCHE   Per marco Anastasio factor è l'occasione giusta!

Ecco la classifica aggiornata:

  • 79 settimane – Mariah Carey;
  • 60 settimane – Rihanna;
  • 59 settimane – The Beatles;
  • 50 settimane – Boyz II Men;
  • 47 settimane – Usher;
  • 42 settimane – Beyonce;
  • 37 settimane – Drake;
  • 37 settimane – Michael Jackson;
  • 34 settimane – Elton John;
  • 33 settimane – Janet Jackson;
  • 33 settimane – Katy Perry.

Drake è un cavallo di razza, i risultati ottenuti li merita tutti o ci sbagliamo?

Commenti

commenti

,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.