Samu e il suo nuovo singolo “Non cambierò”: la nostra intervista al rapper

 

musicworldnews.it: Ciao Samu e benvenuto a Music World News. Da dove nasce questa passione per la musica?

Samu: Ciao, la mia passione per la musica nasce da piccolo, mio cugino mi diede un lettore mp3 pieno di canzoni hip hop americane e italiane e da lì è stato subito amore.

musicworldnews.it: Nel tuo nuovo singolo “Non cambierò” parli del rischio di perdere l’identità di fronte al successo, cosa pensi di questo aspetto?

Samu: Penso sia facile perdere la propria identità di fronte al successo, ho notato che molti artisti si sono “trasformati” diventando persone completamente diverse, ciò nonostante non tutti sono così suggestionabili e continuano a dimostrarsi per ciò che realmente sono.

musicworldnews.it: Nel 2016 hai deciso di iniziare una nuova vita e trasferirti a Milano per inseguire la tua passione per la musica, com’è stato trovarsi in questo nuovo contesto?

Samu: Ero già stato diverse volte a Milano e mi ero già fatto un’idea di come sarebbe stato vivere in città. Ovviamente all’inizio mi sono dovuto ambientare, però ho sempre avuto a due passi da casa il mio produttore, nonché caro amico e di conseguenza mi sono sempre trovato a contatto con la musica.

musicworldnews.it: Ti sei divertito a girare il videoclip di “Non cambierò” in collaborazione con Varis? E’ stata la tua prima volta davanti ad una telecamera?

Samu: Nonostante fosse la prima volta che lavoravo con il regista ci siamo trovati in sintonia e questo ha reso il lavoro piacevole e divertente. No, avevo già fatto comparse in altri video.

musicworldnews.it: Raccontaci qualcosa sulla scrittura dei tuoi brani, ti lasci influenzare da esperienze vissute in prima persona?

Samu:  Per quasi tutti i miei brani prendo sempre spunto da qualcosa che ho vissuto personalmente, penso che dare un po’ di veridicità al brano ti aiuta poi a interpretarlo meglio.

musicworldnews.it: Sappiamo che da qualche tempo è nato il collettivo KFS “Key Factors for Success”, com’è nata questa idea?

Samu: L’idea è nata tanti anni fa, io, mio fratello e il nostro amico d’infanzia abbiamo sempre voluto creare un collettivo ma non abbiamo mai avuto il tempo di farlo, finché non abbiamo deciso di realizzare il nostro sogno trasferendoci assieme nello stesso appartamento.

musicworldnews.it:  Hai avuto un passato burrascoso, la musica ti ha aiutato a rialzarti in questo percorso?

Samu: Quando non hai nulla e sei abituato ad avere nulla è facile seguire la via più semplice, ma grazie alla musica ho capito ciò che sono e ciò che voglio fare nella vita.

musicworldnews.it: Quali sono i tuoi principali riferimenti musicali?

Samu: Sono cresciuto ascoltando soprattutto gangsta rap americano, ma nel corso della vita ho ascoltato di tutto per farmi un minimo di cultura.

musicworldnews.it: Ti ritieni soddisfatto di questo progetto? Cosa dobbiamo aspettarci in futuro?

Samu: Si, sono soddisfatto del mio progetto, questo è solamente l’inizio perché continuerò a fare musica finché la mia voce me lo permetterà. A breve usciranno nuovi progetti quindi rimanete connessi!

musicworldnews.it: Come ti vedi in futuro? Credi che la musica farà parte dei tuoi progetti?

Samu:  In futuro mi vedo a cantare di fronte a migliaia di persone, non mi fermerò finché non avrò raggiunto i miei obiettivi.

musicworldnews.it: Perfetto grazie torna a trovarci spesso.

 

LEGGI ANCHE   Tiger Dek: la nostra intervista

Commenti

commenti

, ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.