In molti sostengono che This is America, brano di Childish Gambino sia un plagio

 

Quello dei plagi nella musica è un argomento che non rappresenta certo una novità, ma suscita clamore, sempre e per qualunque cantante, figuriamoci se parliamo di artisti conosciuti o che sono sulla cresta dell’onda, tutto si amplifica!

Persino Marracash in passato, in un’intervista si è detto quasi rassegnato, perchè questi episodi accadono, ed in molti hanno copiato da lui sia idee che flow, insomma, succede e per lui nella musica anche questo fa parte della condivisione.

E’ chiaro che non tutti la pensano come lui, l’essere così permissivi a volte non premia, quindi immaginate per un secondo un vostro lavoro, e poi un artista che lo spacci per suo ritoccandolo ovunque, in tal caso persino gli ascoltatori non riuscirebbero a digerire un simile comportamento.

Il rap sin dalla sua nascita ci ha abituati a fenomeni del genere, con tracce che venivano praticamente studiate a tavolino, divise in ogni aspetto, per poi prenderne ispirazione, così da riassemblarle per dar vita ad un prodotto nuovo.

Un processo laborioso, non di certo semplice, ma al giorno d’oggi tutto questo non è ammissibile, esiste una sottile linea tra plagio ed ispirazione, non bisogna quindi attraversarla, altrimenti ci si tireranno dietro una marea di critiche, non solo dagli addetti ai lavori, non solo dai colleghi, ma anche dal pubblico, che poi è l’aspetto che maggiormente conta.

Alcune leggerezze si possono tollerare da un neofita, ma è chiaro che se a commettere certi errori è un artista conosciuto, che in tanti anni ha voluto distinguersi dalla scena, allora non ci siamo proprio, bisognerebbe rivedere qualcosa non trovate?

 

LEGGI ANCHE   La storia dell'Hip Hop raccontata da Federico Buffa (video)

Attorno al brano di Childisg Gambino in molti iniziano a provare disgusto

Secondo alcune indiscrezioni sembra che la polemica su Childish Gambino sia nata su Reddit, in molti si sono lamentati del fatto che dietro il suo ultimo lavoro intitolato This is America ci sia un flow letteralmente rubato da una traccia del 2016 il cui titolo è American Pharaoh.

Il brano originale è stato creato da Jase Harley,  un rapper che non ha avuto molto successo, tanto che il suo brano, su Youtube, ha fatto registrare poche visualizzazioni se rapportate a quelle ottenute da Childish Gambino.

Il punto è che il plagio a priori dovrebbe essere punito, perché non è certo un bell’esempio, ecco perchè moltissimi ascoltatori e fan provano quasi disgusto da questo episodio, se poi ci aggiungiamo il fatto che Gambino nel suo brano critica l’intera scena, senza particolari distinzioni, allora le critiche diventano un vortice immenso.

Ad oggi però il mistero rimane sul suo ultimo brano, insomma, molti ammettono che ci sia realmente qualcosa di copiato, altri fanno fatica a trovarci analogie, noi preferiamo non pronunciarci, ma vi consigliamo di ascoltare entrambi i brani, in modo attento, liberando la mente da ogni suggestione, magari in questo modo ci saprete dare un vostro parere.

Non sarà difficile, ma è bene fare questo passo, ad ogni modo se si dovesse realmente parlare di plagio converrete con noi che tutto questo è inammissibile, ma a scatenare l’ira del pubblico probabilmente è stato anche il baccano fatto attorno all’episodio in questione.

Voi cosa ne pensate di questo episodio?

LEGGI ANCHE   La storia del rap, ritorna su Netflix “Rapture”, puntata dedicata a T.I. trailer

Commenti

commenti

,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.