La nostra intervista al rapper BLVCK DOG

 

musicworldnews.it: Ciao BLVCK DOG, cominciamo con una tua presentazione: parlaci un po’ di te.

BLVCK DOG: Ciao sono BLVCK DOG da Carpi, classe 2000, ho cominciato a rappare quando ero alle medie e ho cominciato a dimostrare quanto valgo davvero da troppo poco quindi tenetemi d’occhio perché ho molto da farvi sentire.

musicworldnews.it: Ti abbiamo notato grazie al tuo ultimo singolo “Vlone”, nel quale sembra che ci sia un certo tipo di evoluzione artistica, è così?

BLVCK DOG: È assolutamente così. Nell’ultimo anno e mezzo la mia musica ha finalmente trovato un ottimo riscontro a livello locale e ho cominciato a “farmi vedere”, il fatto è che mi sono reso conto che la mia musica mi lasciava insoddisfatto, così ho deciso di iniziare un nuovo percorso al quale “Vlone” fa da introduzione, e penso sia evidente il salto di qualità, oltre al fatto che è un pezzo più maturo.

 

musicworldnews.it: Perché la tua musica ti lasciava insoddisfatto?

BLVCK DOG: Perché non ho mai avuto ben chiaro chi o cosa fossi (e tutt’ora non ce l’ho ben chiaro) ma ho sempre avuto un’idea precisa di cosa volevo diventare, e ascoltando ciò che avevo pubblicato prima di Vlone non mi sentivo di essere chi volevo essere.

musicworldnews.it: Qual è il punto di forza di questo tuo ultimo singolo a tuo parere?

BLVCK DOG: È semplicemente genuino, nel senso che rappresenta e racconta in tutto e per tutto me. Dentro a questa canzone, anche se in modo “leggero”, c’è un’immagine molto nitida della mia realtà.

musicworldnews.it: Come ti sei avvicinato al rap?

BLVCK DOG: Diciamo che ci siamo trovati quando io ne avevo più bisogno. Era un periodo davvero buio per me (forse troppo buio considerato quanto ero piccolo), casualmente mio cugino mi fece ascoltare “The way I am” di Eminem e poi, sempre casualmente, il giorno dopo mi trovai ad ascoltare “The message” di Nas. Fu una svolta. Sentii per la prima volta che qualcosa mi stava parlando. E sentii che potevo fare anch’io quella cosa.

musicworldnews.it: Quanto è importante oggi la musica per te?

BLVCK DOG: Importantissima, è la mia vita, il mio lavoro, la mia passione, è tutto quello che ho. Se non fosse per la musica non so dove sarei adesso ma so che non sarebbe un bel posto. La musica è l’unica maniera che ho per esprimermi in quanto non mi sono mai aperto con nessuno, senza di essa verrei inghiottito dai miei stessi pensieri.

musicworldnews.it: Qual è l’obbiettivo che ti poni come artista? 

BLVCK DOG: Salvarmi, e nel mentre, possibilmente, salvare altre persone che ne hanno bisogno.

musicworldnews.it: Puoi parlarci dei tuoi prossimi progetti?

BLVCK DOG:  Posso dire poco al momento, ma sappiate che ho un nuovo singolo pronto che uscirà tra non molto e che è una canzone importantissima per me. Inoltre sul mio profilo instagram ci sarà qualche sorpresa per i miei fan.

musicworldnews.it:  Cosa dobbiamo aspettarci dalla musica che farai uscire prossimamente?

BLVCK DOG: Non il BLVCK DOG a cui la gente è abituata, un nuovo me, che allo stesso tempo però nasce dal vecchio me che ho sempre scelto di non mostrare. Insomma vi sorprenderò.

musicworldnews.it: Grazie BLVCK, è stato un piacere, buona fortuna coi tuoi progetti e speriamo di sentire ancora parlare di te.

BLVCK DOG: Grazie mille a voi, e non preoccupatevi: ci penso io a farvi parlare di me.

 

Commenti

commenti

, ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.