Sembra che la scomparsa del rapper Dome Dama possa essere collegata ad Igor il Russo

 

Proprio l’8 Marzo del 2017 è stata segnalata la scomparsa del giovane rapper Domenico D’amato, ovviamente da quel momento sono partite le indagini, le quali a lungo sono state avvolte da un alone di mistero, una scomparsa che potrebbe avere dell’incredibile.

Era conosciuto da tutti con il nome Dome Dama, un rapper molto giovane con occhi verdi e tanti tatuaggi sparsi per tutto il corpo, insomma, non passava inosservato, ma si è fatto conoscere soprattutto per la sua musica, considerata quasi lo strumento perfetto per mantenere ben saldo il rapporto la madre.

Analizzando anche gli accessi a Facebook si nota che l’ultimo risale al 22 Febbraio; di lui si sa che ha sempre voluto urlare al mondo intero ogni suo pezzo, lo strumento giusto per esprimere tutta la rabbia e sofferenza, ovviamente lo faceva anche attraverso i social ed il riscontro da parte del pubblico era piuttosto buono.

E’ tutto così incredibile, prendiamo ad esempio il 28 Febbraio, una data importante, Domenico decise di raggiungere il fratello distante circa 50 Km, voleva a tutti i costi chiedergli un consiglio, purtroppo però il fratello era molto occupato, così decisero di spostare l’appuntamento alle 12.30, in modo da poter dialogare in tutta calma.

A quell’appuntamento, però egli non si presentò mai, il che è già di per sè molto strano, insomma, Dome Dama ci teneva eccome, il fratello era considerato come un punto di riferimento nella sua vita, ma da quel momento si persero le sue tracce e fu mistero assoluto.

 

Cos’è successo realmente a Domenico D’Amato?

Quell’appuntamento a quanto pare era importantissimo, ma di Domenico nessuna traccia, così il fratello prova a chiamarlo, ma anche i telefoni non danno proprio cenno di vita, molto probabilmente erano staccati, poi dopo circa 8 giorni alcune testimonianze indicano che il giovane rapper sia stato visto in un bar.

A testimoniare è il barista che sembra ricordare anche l’ordine del ragazzo e poi lo vede andar via verso la stazione, si presuppone volesse prendere un treno per Bologna, ma proprio in quella zona sembrano spuntare tante coincidenze con Igor il Russo.

In tanti hanno iniziato a pensare che Dome Dama fosse vittima di Igor il Russo, ma il primo ad avere seri dubbi è stato proprio l’avvocato Iannuccelli; Molinella in quei giorni è diventata un lago di sangue a causa degli omicidi di questo spietato personaggio, motivo per cui ha deciso di andare a fondo, insomma, non poteva trattarsi più di un allontanamento volontario!

A Giugno il fratello di Dome Dama riceve un video, si vede chiaramente il giovane rapper in un appartamento, in compagnia di una bambina, molto probabilmente stavano giocando, ma sembra proprio che un amico sia a conoscenza di un litigio tra lui e l’altra persona con cui stava dividendo l’appartamento.

Tanti dati interessanti, tutti da analizzare a fondo, oggi la Procura ha anche aperto un fascicolo su eventuali lesioni aggravate, sono partiti tutti gli accertamenti del caso, bisogna avere fiducia.

La scomparsa del rapper Dome Dama ha dell’incredibile, che fine avrà fatto?

LEGGI ANCHE   Sesso precoce? Tutta colpa del Rap!

Commenti

commenti

,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.