Il rapper Jamil schiaffeggia un ragazzo a Martina Franca durante il Makeba Fest!

 

A Martina Franca si è sfiorata quasi la rissa, sinceramente in molti non hanno ben compreso cosa stesse accadendo, altri invece non hanno esitato un momento per incitare all’odio, quasi come se determinati atteggiamenti fossero al giorno d’oggi del tutto normali.

Al Makeba Fest, precisamente a Martina Franca si esibiva un rapper molto conosciuto, vale a dire Jamil; proveniente da Verona e grande amico di Vacca, con il quale ha avuto modo di creare anche interessanti collaborazioni, con un sound fresco ed impattante.

Proprio Jamil durante la sua esibizione ha dato un ceffone ad un ragazzo che era lì, sotto il palco; il motivo non è ancora ben chiaro, in molti sostengono che questo spiacevole episodio sia avvenuto proprio per colpa dell’outfit del ragazzo.

Egli indossava la felpa della Propaganda Agency, che come in molti sanno è facilmente riconducibile a Noyz Narcos, si tratta in effetti della sua etichetta discografica, così come anche della sua linea di abbigliamento; Jamil da tempo si è scagliato contro il King di Roma, per motivazioni piuttosto vaghe, quando forse in realtà la verità solo loro la conoscono per davvero.

Per il ragazzo quindi oltre il danno c’è stata anche la beffa se consideriamo che al ceffone sono seguiti gli insulti, insomma, reazioni del genere non dovrebbero accadere, la musica dovrebbe unire e non spingere all’odio o alla violenza.

A rafforzare il tutto ecco spuntare Vacca, considerato ad oggi il vero ed unico padrino artistico di Jamil, il quale ha deciso di diffondere anche un video della scena; lo ha fatto tramite Instagram, ed ovviamente si è schierato completamente dalla parte del suo collega, quasi come se fosse un vanto, con la convinzione di aver dato una lezione di vita a chi era lì per creare problemi.

Episodi del genere non dovrebbero mai avvenire!

Possiamo comprendere perfettamente gli screzi tra artisti, del resto Jamil non è certo l’unico e non sarà nemmeno l’ultimo, ovviamente le motivazioni possono variare da persona a persona e noi non stiamo qui a sindacare, sono aspetti personali e vanno rispettati, il punto è che non si dovrebbe mai avere un atteggiamento del genere!

Jamil non si è comportato nel modo giusto, non lo stiamo etichettando, ma questo a quanto pare è il pensiero di tantissime persone, molte delle quali erano persino presenti al concerto, quindi dovrebbe in qualche modo far riflettere; la situazione poi è quasi degenerata ulteriormente, tanto che al termine dell’esibizione il giovane rapper ha avuto anche un battibecco con il presentatore.

L’impressione è stata che lui volesse la scena tutta per sé, quando poi non era certo l’unico artista, quindi tutti avrebbero meritato il loro spazio!

Molti spettatori non hanno gradito il gesto, così come nemmeno l’atteggiamento mostrato, quindi hanno deciso di scavalcare le transenne, quasi a voler cercare un confronto diretto con Jamil, questo però non è mai avvenuto, perché braccato dalla security è tornato nel suo backstage.

Il video del ceffone di Jamil è diventato ormai virale, un episodio da dimenticare!

Commenti

commenti

,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.