Saverio sconfigge il bullismo grazie alla sua musica rap, è questa la sua vera salvezza!

 

Ci sono problemi che creano non pochi danni, soprattutto in chi li subisce, un chiaro esempio è proprio il bullismo, spesso sottovalutato, ma che distrugge la vita di tanti ragazzi.

Saverio era uno di loro, ma la sua particolarità è stata nel fatto che è riuscito a rialzarsi, così da poter rimarginare le ferite e crescere seguendo una sua grande passione, vale a dire la musica e più precisamente uno stile deciso come il rap.

Dal bullismo non se ne esce solo con la musica, ovviamente serve il supporto anche di amici e della propria famiglia, ma esiste una strada e la si può percorrere tranquillamente; Saverio oggi può camminare a testa alta perché è riuscito a dare una bella lezione di vita a tutti coloro  che lo offendevano e lo prendevano di mira senza un valido motivo.

Lui è un ragazzo di soli 17 anni e qualche giorno fa ha presentato anche il video della sua canzone intitolata Cappellino Rosso Profondo; è riuscito a raccontarsi in rima, a mettere in risalto determinate difficoltà, così che tutti potessero capire.

Si fa chiamare Mango Haze e racconta che il suo amore per la musica è nato già quando aveva 14 anni, ma il vero problema era che in molti lo prendevano di mira soprattutto per il fatto che era fin troppo magro, appariva quindi come una persona debole, il bersaglio perfetto per tutti.

Tra i suoi miti troviamo sia J-Ax che Fabri Fibra, ma ama per lo più improvvisare sulla base, così da poter esprimere tutta la sua creatività, insomma, questo stile ha aiutato molte persone e per Saverio ha rappresentato proprio una vera e propria ancora di salvezza; da sempre amava creare rime, una tecnica che man mano nel tempo è riuscito ad affinare, ha scritto da sempre, fino ad arrivare finalmente a comporre un album intero.

Con la nuova scuola le cose sono cambiate, ha trovato da subito un ambiente ideale, che gli consentisse finalmente di vivere ed esprimersi al meglio; ha continuato a scrivere alcuni brani, uno di questi è Ti prego resta, ma subito dopo è arrivato anche Cappellino Rosso Profondo, una bella scoperta per molti, ed una grandissima soddisfazione per Mango Haze.

 

LEGGI ANCHE   Lil Uzi Vert ritorna con "Bandz (Bye Bye Birdie)"

Il traguardo di un ragazzo vittima di bullismo!

E’ bello ammirare la soddisfazione negli occhi di questo giovane ragazzo che ha coronato un suo piccolo sogno, ma che al tempo stesso ha dato vita ad un lavoro autobiografico; il brano è stato anche visualizzato da molte persone online, ma la ragione dietro quel titolo è molto profonda.

Lui stesso già all’età di 14 anni portava con sè sempre il suo cappellino rosso, ma nel brano questo particolare assume tutt’altra importanza, vuole in qualche modo far capire quanto brutta sia quella sensazione che provano ragazzi come lui che sono derisi da coetanei, persone che diventano un bersaglio ingiusto e che sono costretti a vivere tra paura ed imbarazzo.

Saverio è riuscito a sfruttare la musica per trasmettere le sue emozioni di un tempo, si tratta di una gran bella risposta, motivo di soddisfazione personale; Cappellino Rosso Profondo fa parte di un album prodotto da lui stesso, quindi da questo momento il lavoro si farà decisamente più duro, perché partirà la promozione dei brani sul territorio.

Anche negli eventi live non si tira mai indietro, è riuscito ad acquisire consapevolezza dei suoi mezzi e tanta sicurezza, infatti ad Ottobre ha vinto il contest promosso da un locale presente a Milano, dove non sono certo mancati i confronti in freestyle.

In questa nuova avventura non è mai solo, infatti, non mancano certo gli incoraggiamenti dei suoi amici, genitori e professori, tutti a sostegno di un progetto importante, motivo per cui lui si sente fiducioso e vuole a tutti i costi andare avanti, percorrere nuove strade e raggiungere nuovi obiettivi.

Deve migliorare tantissimo, ne è consapevole, ma non si lascia mai abbattere, vuole lanciare messaggi giusti a chi lo ascolta e combattere il bullismo attraverso la sua bellissima arte; uno dei suoi consigli è sicuramente quello di parlare con i propri genitori, perché loro possono davvero fare qualcosa e sono forse le uniche persone che non lascerebbero mai un figlio in balia di ragazzi irrispettosi, che mirano a farsi forza attraverso il bullismo.

La musica aiuta a superare paure e problemi, Saverio ne è un chiaro esempio!

LEGGI ANCHE   MYSS KETA farà il botto, ecco il nuovo video di Monica!

Crediti foto: Facebook

Commenti

commenti

, ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.