Myss Keta è pronta per farti scoprire finalmente il suo primo album!

 

Molti dei nostri lettori non sanno ancora chi sia questa giovane artista, altri invece la conoscono eccome, tanto che non vedevano l’ora di poter gustare da vicino il suo primo album, un concentrato di rime che si susseguono a raffica.

Myss Keta non è certo la brutta copia di qualche artista, ma una ragazza che ha voluto da sempre farsi largo con tutta la sua originalità; ad oggi possiamo considerarla come una rap dark lady, che si presenta a tutti con viso coperto, quasi a non voler affatto rivelare al mondo la sua vera identità.

Questo è chiaramente un segno distintivo non di poco conto, coprire il viso ha un gran significato per lei e spesso lo fa con un velo, oppure un burqua, una componente importante, che poi unita all’erotismo che riesce a regalare, va a formare una combo impossibile da non essere notata.

E’ uscito finalmente il suo primo album, era attesissimo da molti, il che è sicuramente un bene, significa che lei è riuscita già in poco tempo a lasciare il segno; Una vita in capslock è il primo album, ed è distribuito dalla Universal Music, chiunque potrà acquistarlo in copia fisica, magari su canali alternativi come Amazon, oppure sotto forma digitale attraverso le piattaforme del momento, vale a dire Spotify e iTunes.

Cosa si nasconde dietro lo stile unico ed inconfondibile di Myss Keta?

Il vero punto di forza sta sicuramente nella cosiddetta musica performance, infatti Myss Keta preferisce spaziare da uno stile all’altro, quindi abbracciando ad esempio la fidget house, fino ad arrivare poi all’elettronica sperimentale, senza dimenticare poi altri stili pur sempre importanti, come ad esempio il post hardcore, ed il trip hop.

Stiamo quindi parlando di un’artista che risulta essere completa, che ama sperimentare nuove sonorità e mettersi sempre in gioco; in molti sostengono che questo personaggio può sembrare incomprensibile a volte, perché rappresenta proprio una perfetta via di mezzo nel mondo dello spettacolo, un’artista che si trova tra realtà e finzione, ma che riesce pur sempre a far innamorare, ed a colpire con il suo stile inconfondibile.

In questi anni lei è cresciuta molto, dobbiamo ammetterlo, in tanti sicuramente ricorderanno il suo primo brano, quello con il quale nel 2013 debuttò, ovvero Milano, sushi e cola, ma chiaramente non fu certo l’unico, anche In Gabbia (Non ci vado) ha riscosso il suo successo, senza dimenticare Burqa di Gucci e tanti altri brani creati con amore e passione.

Sotto certi punti di vista possiamo affermare che Myss Keta è una perfezionista, lo dimostra il suo lavoro L’angelo dall’occhiale da sera: col cuore in gola arrivato nel 2016 e Carpaccio Ghiacciato che invece è stato lanciato nel 2017.

Per Myss Keta le soddisfazioni non tardano ad arrivare, il suo pubblico cresce sempre più, ed in pochi anni ne sono riusciti a capire la vera essenza, quella di un’artista che vuole stupire tutti con la sua bravura e con pezzi che sicuramente potrà riproporre durante il suo tour partito il 20 Aprile allo Smav di Caserta, per poi continuare il 30 Aprile al Monk di Roma, senza dimenticare la data del 4 Maggio a Bologna, più precisamente presso il Locomotiv.

Si conclude il tutto con una tappa che avverrà a Livorno il 5 Maggio presso il The Cage e poi un’ulteriore tappa presso l’Eremo Club a Molfetta in data 26 Maggio.

Myss Keta è più forte che mai, corri a gustare la sua musica dal vivo, non te ne pentirai!

Credit foto: Facebook

Commenti

commenti

, ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.